Pasquale Regina

Malie indiane
Un viaggio nell'India del Nord
Prefazione di Ubaldo Soddu

Collana Paralleli

ISBN: 9788895811215
pp. 128   
15,00
Manfredonia, Edizioni SUDEST, ottobre 2010

L’avvocato malinconico di questo libro è un viaggiatore esperto, conosce a fondo deserti e paludi dell’Africa, ha esplorato i laghi salati del Medio Oriente, lo hanno visto battere in incognito la via della seta, cenare tra i briganti dello Yemen meridionale e, tra altre meraviglie, eccolo ora giungere nel Kashmir con pochi compagni, addentrarsi per la valle dell’Indo, su su fino ai monti himalayani, nelle propaggini dell’impero mongolo tibetano, dove gli dei segnalano la via verso grandi templi, nascosti nella vegetazione o racchiusi tra le pietre. Il minuzioso resoconto dei diciassette giorni di questa avventura si intreccia con una seconda “anima” del racconto. Quella in cui il protagonista rivela una solitudine delicata e stillante, certo una speranza, ma soprattutto una disposizione amorosa all’incontro; si sente ricco di affetti e desidera, vorrebbe, sa che un giorno gli capiterà, chissà dove, chissà quando d’incontrare una ragazza, una donna, una compagna… una principessa velata, che svelerà ai suoi occhi un sorriso abbagliante. E lui la cerca nei luoghi più improbabili, più inadatti. Tra il sogno e la realtà.

PASQUALE REGINA nato a Foggia nel 1960 è avvocato specializzato in Diritto del lavoro. È appassionato di viaggi (a piedi, in bici e naturalmente con ogni mezzo di locomozione): ha girato per tutti i continenti mosso soprattutto dai suoi interessi storico-archeologici e etnografici. È alla sua prima esperienza narrativa.